COLONNA DEL VIAGGIATORE

  • COLONNA DEL VIAGGIATORE

    • COLONNA DEL VIAGGIATORE 11/01/2023
  • €0

Nel 1962 il curatore delle mostre del Festival dei Due Mondi, Giovanni Carandente, chiese ad alcuni artisti contemporanei di creare delle opere da esporre in città, a cielo aperto, e di donarle poi a Spoleto. Fu uno straordinario esperimento riuscitissimo dal Titolo “Sculture in città”, rimasto nella storia dell’arte moderna. Esposero a Spoleto personaggi del calibro di Giacomo Manzù, Pietro Consagra, David Smith, Henri Moore, Nino Franchina, Lynn Chadwick, Alexander Calder, Leoncillo Leonardi, Marino Marini.

Arnaldo Pomodoro realizzò la “colonna del viaggiatore” e poi la donò alla città. Ora è esposta al centro della rotatoria di Viale Trento e Trieste.

Mappa

© 2022 Lightage • P.IVA 02356350542 • Condizioni GeneraliInformativa sulla Privacy