Piazza del Mercato

  • Piazza del Mercato

    • Piazza del Mercato 04/01/2023
  • €0

Piazza del Mercato, incrocio del Cardo Maximo (Via dei Duchi / Via Arco di Druso) e del Decumano (Via del Municipio / Via del Mercato) è stata per lunghi secoli il fulcro della città.
Prima foro romano, poi piazza principale e mercato all’aperto, oggi luogo della “movida” e della ristorazione.

La ricostruzione della sua struttura in epoca romana immagina due portici dorici ai lati, due templi gemelli alla entrata (su quello destro oggi sorge S. Ansano), il Capitolio in fondo a destra e il tempio del culto imperiale a sinistra.

Da piazza del Mercato si accede ad una serie di importanti punti della città: il vescovado ed il Duomo, il palazzo Comunale e la casa romana, l’arco di Druso e la biblioteca Palazzo Mauri, piazza della Genga, Via Fontesecca fino a piazza Pianciani.

Sono visibili, sulle facciate dei palazzi, affreschi e graffiti.

I recenti lavori per la costruzione degli ascensori dal parcheggio e per la ripavimentazione hanno portato alla luce resti di mura romane, in parte lasciate, ove possibile, visibili, altrove necessariamente reinterrate.

Poco avanti e a monte della attuale fontana  v’era la vecchia fontana, circolare, piuttosto piccola, ma posta sul basamento di un’altra fontana, ancora più più antica e più grande. In questo punto, in epoca medioevale, si tenevano le esecuzioni capitali.

Cerca

© 2022 Lightage • P.IVA 02356350542 • Condizioni GeneraliInformativa sulla Privacy