San Marco in pomeriis

  • San Marco in pomeriis

    • San Marco in pomeriis 07/01/2023
  • €0

Qui sorgeva una Chiesa, con lo stesso nome, del VI secolo. Probabilmente la fondò e di certo vi predicò l’abate Eleuterio, altro monaco siriano giunto a Spoleto. Ne rimangono dei resti con delle arcate a monte della successiva Chiesa di San Marco. Una posizione molto importante: il “pomerio” era una zona consacrata ma posta fuori dalle mura. Un luogo ove si dovevano deporre le armi prima di entrare in città, quindi insieme sacro e politico / militare.

La successiva chiesa di S. Marco fu completata nel 1793 da Giovan Battista e Antonio Dotti. Aveva un pavimento con figure, forse riveniente dalla precedente, che è ora conservato nel museo Diocesano.

Attualmente è inaccessibile e ricoperta di vegetazione, ma altrettanto affascinante per la sua particolare posizione.

Mappa

Link e Informazioni

Address

Cerca

© 2022 Lightage • P.IVA 02356350542 • Condizioni GeneraliInformativa sulla Privacy